Sponsor

ENERXENIA
Il nuovo gruppo nasce il primo luglio 2018 dall’aggregazione fra le utility di Como e Monza (già confluite in una singola azienda: Acsm Agam), Lecco, Sondrio, Varese, con il supporto di A2A come socio di riferimento e partner industriale. Conta quasi 900 dipendenti e 900 mila cittadini serviti e rappresenta uno dei principali player italiani, in grado di misurarsi con i maggiori operatori del mercato grazie alla rinnovata capacità competitiva e anche di intercettare e promuovere nuove linee di business, in particolare nei settori dell’efficientamento e dell’innovazione. L’integrazione ha generato valore per ciascuna delle realtà coinvolte, tutte solide e caratterizzate dal forte legame con le comunità locali, a beneficio degli stakeholder e del radicamento sul territorio, creando ulteriore sviluppo.

Il Gruppo Acsm Agam è organizzato in quattro business unit. la Business Unit Reti comprende le società Acsm Agam Reti Gas Acqua che si occupa del servizio idrico e della distribuzione gas per le provincie di Monza, Como e Varese, Lario Reti Gas e Serenissima Gas che si occupano entrambe di distribuzione gas rispettivamente nelle province di Lecco ed in Veneto, e Reti Valtellina Valchiavenna che oltre a distribuire gas distribuisce anche elettricità nella provincia di Sondrio. La Business Unit Ambiente si occupa delle attività di raccolta rifiuti (nelle province di Varese e Como) e di termovalorizzazione (Como) tramite la società Acsm Agam Ambiente. La Business Unit Vendita: cui fanno riferimento Acel Energie e Enerxenia, entrambe attive nella vendita di gas e luce. La BU Energia e Tecnologie Smart valorizza l’energia con attenzione all’ambiente occupandosi di efficienza energetica, generazione elettrica, gestione calore, nuovi servizi innovativi e smart city, illuminazione pubblica e teleriscaldamento.
Le politiche del Gruppo sono improntate alla valorizzazione dei territori, ai principi dell’efficienza, dell’economia circolare e dello sviluppo sostenibile, valori ben esplicitati nel Bilancio di sostenibilità che il Gruppo ha presentato per la prima volta insieme al Bilancio 2018.